07 settembre, 2006

...hobby

..ed ovviamente quando sei disoccupato , trentenne , laureato non puoi assolutamente permetterti di avere un hobby. Una distrazione.
Ma come? Invece di pensare alle cose "serie" ti metti a fare queste cose?
E cosi dovetti lasciare il mio hobby della radio, perchè ero anche arcistufo di sentire persone che mi chiedevano
"...ma ti pagano? E quanto ti danno?"
E non c'e cosa peggiore di sentirsi dire
"...ma la gente non la devi pensare. Non la devi stare a sentire!!"

Si, va bè. Per fare finta di niente, per non sentire la gente , dovrei andarmene sopra un monte a fare l'eremita !!
Ma c'era una cosa che sempre mi è piaciuta di fare, fin da quando sono piccolo. L'ho dovuta tenere nascosta per molti anni, non farne parola con nessuno.
Amo i fumetti e i cartoni animati !! .
Sono una delle cose piu intelligenti che ci sono in giro. Ed ovviamente altro segreto che sempre non ho potuto mai rivelare è che da piccolo sognavo di fare il disegnatore di fumetti.
Si , certo . Se nasci a Milano o a Roma e dici che da grande vuoi fare il disegnatore di fumetti, tutto ok. Ma se nasci a Salerno.... !!!

Cosa è successo?
Che venendo a Barcellona e soprattuto trasferendomi in questo nuovo quartiere, ho posso usufruire della biblioteca comunale, nuovissima e piena, zeppa di fumetti tutti a portata di mano e ....gratis !!
Avendo un lavoro, adesso posso anche leggerli ...che bello !! Senza che nessuno mi giudichi male. Che meraviglia !!
Inoltre udite udite, ci sono anche delle sezioni di "Tecnica del fumetto"
Con manuali, libri, riviste , tutte dedicate a come fare un manga, un comic , etc.
E cosa si mette a fare un supergiovane di 35 anni a Barcellona??
Riprende il suo vecchio sogno , che per anni era li sotto , che covava come la cenere , e si mette a studiare tecnica del fumetto
Ossia: scopro adesso che c'e una tecnica del fumetto
Prima credevo che bisognava solo circoscrivere il disegno in una vignetta e niente più. Ed invece ci sono prospettive, baricentri, anatomia, linea degli occhi, sagome in blocchi, movimenti e contorsioni
Disegnare fumetti è un'arte
Bisogna avere basi di fisica, anatomia ed ovviamente anche una buona dose di talento

....altro che cazzate !

2 commenti:

mela ha detto...

beh..e invece sono di salerno sia Siniscalchi che disegna Dylan Dog che Elisabetta Barletta che fa John Doe e ha uno studio proprio qui a Torrione. Non è nata a Roma o a Milano, ma a Salerno. Non ha studiato a Londra o Parigi e con tanto sacrificio e pochi mezzi ... DALLA PROVINCIA...è riuscita nel suo sogno..

Pinorke ha detto...

...che brava !!

potresti essere interessato anche a...