23 gennaio, 2009

..post libero

questo è un post libero nel senso che si basa sulla filosofia GNU . Quella con la quale si è creato Linux, che sarò pure ignorante però certe cose le so !

Si tratta di una serie di MUST per i filo quarantenni (FQ) che ancora non si sono inzurati e ,ahinmè, sono ancora costretti ad uscire la sera per cercare di ovviare a tale situazione. La cosa può far sorridere ma una ponta di serietà e anche giramento di palle, è insita in tale discorso.
Il filo quarantenne (giovine inside) infatti, è costretto a fare i conti con i cambiamenti di usi, tradizioni e costumi del by night dove, un tempo , si trovava a suo agio. A partire dall'umiliazione della cameriera ventenne di turno che appena entrati, si rivolge ai filo quarantenni con la frase
"quanti sono i signori ? "

Si butta un'occhiata generale, età media 23/28 anni , ossia target molto limitato secondo gli standards della AFQ ( Associazione Filo Quarantenni ). Ci si sente osservati o comunque fuori luogo. Fortunatamente i FQ sono abituati agli orari tipici degli anni 80/ 90 quando ,cioè, si usciva verso le 21.00 / 21.30 e quindi irrimediabilmente, quando arrivano il locale è semi-vuoto .
Infatti

Regola 1 : non arrivare mai nel locale prima delle 23.00. Anche se a casa non si ha un cazzo da fare, anche se ti addormenti verso le 20.00 e metti la sveglia verso le 22.00. Bisogna arrivare quando l'aria è già calda, quando le prede sono già li e posizionarsi nei punti strategici che consentono una visuale ottima senza però essere notati.

Lo stato di disagio e apparente appannamento ideologico, comincia ad aumentare quando ci si rende conto che nel locale sono presenti ad ogni tavolo dai 2 ai 3 fotografi. Negli anni addietro ci si faceva le foto solo ai ricevimenti, alle feste ed in occasioni particolari. Ora invece, ci si fotografa in continuazione. Macchine fotografiche ovunque. Il FQ si trova spaesato a guardarsi intorno e vedere solo gente che sta in posa !

Regola 2 : Avere con se sempre e ovunque qualche strumento che consenta la generazione di foto : macchine digitali, telefonini , web-cam. Non importa la marca o il modello, la cosa che non deve assolutamente mancare è un flash gigante. La gente deve sapere che ti stai facendo una foto, Più grande è il flash e meglio è !

Il FQ generalmente si ritrova in questi locali dopo una giornata lavorativa . Si vuole rilassare e non pensare al lavoro. Si guarda in giro e cosa vede? il 70 % dei giovani frequentatori ( di cui una buona fetta universitari fuori corso) è impegnato al telefono, legge e scrive sms in continuazione.

Regola 3 Andare in giro con minimo due telefonini per darsi più carisma e sintomatico mistero, dato che il possedere due telefonini può dare un input sia di un lavoro di responsabilità e quindi si tende a tenere separata la vita privata da quella lavorativa, ma allo stesso tempo può essere sinonimo di masculaggine ( femminaggine) con implicazione di storie amorose, tresche e tradimenti che inevitabilmente richiedono un cellulare aggiuntivo !
Sottoregola 3 farsi arrivare sempre qualche sms , anche tramite il trucchetto del 414 della Vodafone, e leggere tale missiva con aria schifata sinonimo di
"..uuuffaaaa ! e che vuole ora questo/a? "


Come detto questo è un post libero. Io ho iniziato con le 3 regole d'oro . Chi voglia contribuire ....è benvenuto

2 commenti:

injektilo ha detto...

Postulato fondamentale alla regola 4: nei locali che si portano, il FQ e' attratto certamente da una FZ (filo zoccola).

Regola numero 4: il FQ, per potere acchiappare la FZ di cui sopra, deve cominciare a comportarsi di conseguenza. Quali sono le conseguenze in un locale dove si beve? Presto detto: mentre negli anni 80/90 il FQ, all'epoca aitante adolescente, si schiattava il fegato con qualche birra ed ogni tanto un gin lemon, ora, per fare colpo, deve bandire completamente questi alcolici di terz'ordine per far posto a: numero 2 o più bicchieri di whisky doppio malto invecchiati 70 anni, tracannati l'uno dopo l'altro senza soluzione di continuità; numero 2 o più bicchieri di vino rosso della peggiore qualità, giusto per far vedere di essere acculturati in campo enologico; un numero a piacere di bicchierini di grappa a 70 gradi che abbattono le residue possibilità del fegato del povero FQ di arrivare più o meno indennte ai 41/42 anni.

Anonimo ha detto...

siete vecchi.....nostalgici :)

potresti essere interessato anche a...