27 luglio, 2008

...sabato

ieri erano le 23.00 camminavo per via Roma , a Salerno.
Solita sfilata di tronisti e sciacquine a cui, sinceramente,non faccio neanche più caso.
E dopo alcuni anni mi è successa quella cosa che per anni e anni mi ha accompagnato.
Avete mai visto i Simpsons quando Homer va in chiesa e mentre il reverendo fa la predica, il suo cervello se ne va fuori dalla finestra?
UGUALE !

Via !
Lontano da quelle donnine mezze nude e abbronzate, lontano da quei improfumati,gellati e palestrati.

Via a fantasticare !!!!
Sono tornato a Calle Segarra n. 10 ,Sant Andreu, Barcellona.
A quei sabati passati in beata solitudine. Lontano dall'ossessione di incroci di sguardi, pose ammalliatrici,frasi buttate. Lontano da quella commedia di sorrisi, battutine, sbattimenti di capelli.......via !
Di nuovo in quell'appartamentino di 30mq con la luce soffusa, la musica tranquilla, una birretta (forse due), affacciato al balcone a godersi la brezza notturna.
Alla mia destra c'era una terrazza e spesso si riunivano delle persone di mezza età.
Accendevano candele alla citronella e stavano li a parlare per ore. Parlavano così a bassa voce o cmq moderata, che neanche si sentiva una parola
Poi ovviamente c'era la Barcellona degli ubriachi e dei festaioli e delle donnine mezzenude, ma in quell'appartamentinoo c'era solo la mia dimensione.

Ho sempre associato quel monolocale all'appartamento di Amelie.
Il favoloso mondo di Amelie , per me, è il film più romantico della storia del cinema.
Se qualcuno mi chiedesse cos'è per me l'amore , io gli direi di vedere quella pellicola.
Adoro quella scena quando lei prepara la torta per Nino che non c'è e un soffio di vento fa muovere la tendina alle sue spalle.
Lei si gira, e si accorge di essere sola. Ma c'è tanta speranza in quella scena che forse quella torta un giorno la preparerà per il suo amore che torna da lavoro.
E ho rivisto la scena finale quando Amelie si stringe forte a Nino sul motorino e poi guarda nella macchina da presa con tanta felicità negli occhi
Chissà se Amelie e Nino vanno ancora così felici in motorino per le vie di Parigi e chissà se un giorno anche io finirò di fantasticare perchè la mia realtà sarà ancora più bella

4 commenti:

Nilla ha detto...

. dopo tanto darti addosso, ho appena letto il tuo ultimo post e non posso non dirti che mi ha emozionato parecchio. E il post piu bello, forse il piu aperto e sincero che hai mai scritto.
Non ho potuto non identificarmi. Mi sono sentita come te tante volte e neanche avevo il monolocale di 30 mtq.
Pero posso dirti una cosa: nella mia vita ho fantasticato parecchio e ci sono stati davvero periodi in cui ho smesso perche la realta superava di gran lunga qualunque fantasia. Quiesto epr dirti di non smettere di fantasticare e di andare "via" perche succedera, Pino, succedera.... la realta sara tanto meglio..... un giorno, non smettere di sperarlo!

Pinorke ha detto...

OOOOOOOOooooohhhh !!!!

E' bello iniziare la settimana trovando un commento del genere dalla neo mammina AngioNilla

Mi piacerebbe pubblicare le foto della tua figlioletta appena nata, Ylenia e fare un post su quello che avete fatto tu e tuo marito.
Veramente la vostra azione mi fa ben sperare per il futuro !

OOOOOOOOooohhh !! che scambio di complimenti .Come siamo dolci !!
OOOOooohhhhhhhh !!!

Ma poi non è che mi chiedi qualche cosa di zordi perchè vuoi l'esclusiva come hanno fatto i vostri simili , Angiolina e Brad ?
Io al massimo pozzo darti un paio di euri

à scema ha detto...

io credo che ognuno di noi abbia sognato di trovare l'amore e poi quando meno te lo aspetti, e non è una frase fatta, lo trovi.Ma ricorda, l'amore non è solo un bel sogno ma è anche qualcosa di reale.La relazione tra due persone va curata, alimentata e costruita giorno per giorno e permetti di dirlo con tanta ma tanta pazienza!!!!!!!!

Pinorke ha detto...

a dire il vero non so se sto cercando un amore e onestamente sono arrivato a quel punto della vita dove il disincato e la disillusione è dietro l'angolo.
Quello che sto tentando è di fare solo un poco di pulizia dentro di me .Proprio come quando si pulisce casa gettando una volta e per sempre quegli oggetti , quei vestiti, a cui ci si è affezionati ma che sinceramente, hanno fatto il loro tempo.

Con questo che voglio dire?
Non lo so !
Però mi sembra bello riuscirci

potresti essere interessato anche a...