04 giugno, 2006

...par condicio !

...che il fatto che la gente di qui non mi stia molto simpatica e che non ho una grande considerazione di loro, credo che si sia capito leggendo un poco i post di questo blog
Aggiungo che ho recentemente scoperto che qui i Flinstone si chiamano " Picapiedra" ( traduzione della parola inglese) e che Fred si chiama Pablo e Barnie si chiama Pedro.
Inoltre il wishky "Johnny Walker" qui si chiama Juanito andante (letteralmente Giovanni che cammina)
No comment e andiamo avanti

Però una tirata di orecchi bella grande la devo fare pure agli italiani che vivono qui per poco o molto tempo.
Se vai il sabato sera a Placa Catalunya trovi cominità di peruviani, cileni, ecuadoriani, tutti insieme che parlano, ridono , si divertono. Dette in parole povere si sostengono gli uni con gli altri nel fatto che comunque si vive lontano dalla loro terra. Lo stesso succede con gli argentini e a casa nostra con i polacchi e le ucraine ( altro no comment)
Ebbene qual'è l'unica comunità che non sta unita, resta in contatto e si sostiene gli uni con gli altri?
Esatto ! La comunità italiana
Barcellona è sempre piena di italiani , turisti di passaggio ma per il resto i residenti restano isolati gli uni con gli altri
La frase che sento più spesso:
"....ci sono tanti italiani qui che ti senti come a casa"
Come a casa???????????
ma se siamo distanti anni luce gli uni dagli altri
Gli italiani che risiedono qui, no so perchè, devono aprirsi alle altre culture, si devono mischiare per conoscere le usanze degli altri popoli. Molti che vengono qui sono musicisti e allora devono migliorare la loro tecnica per riuscire a trovare il sound che possa far nascere un nuovo movimento etnico-culturale-artistico-pragmatico.
Si, pragmatico o' cazz' !
Spesso si sente da parte di italiani : "...no ! basta di italiani non ne voglio sentire parlare!" ( mi è successo anche una volta che chiamai per affittare una stanza)
Infatti io mi trovo a dover fare la dichiarazione dei redditi qui in Spagna e mi chiedo se devo fare qualche pratica in particolare, dato che essendo ancora cittadino italiano non potrei ,teoricamente, essere soggetto ad una doppia tassazione. Ma a chi vado a chiedere ? Chi mi può aiutare? Dove sono gli italiani a cui posso chiedere chiarimenti?
Certo, a quelli con il sombrero e gli occhiali da sole che si trovano a centinaia sulle Ramblas
Io poi mi chiedo:
gli americani stanno coi cazzi loro e non mi pare che siano molto interessati a mischiarsi con gli europei, i cinesi non vogliono conoscere gli americani, i catalani sono uno dei popoli più chiusi che abbia mai conosciuto e se si aprono alle italiane è solo per scoparsele....ma perchè allora dobbiamo essere per forza esterofili e gli altri sono meglio di noi e all'estero si vive meglio?

All'estero si vive meglio?
Avrei qualcosina da ridire !

4 commenti:

Drone Zone ha detto...

ti ho aggiunto ai link anche qui

Pinorke ha detto...

...grazie !
contraccambio e faccio lo stesso io qui e dico:

A parte che è gestito da una persona che merita, il locale è anche carino e si può ascoltare dell'ottima musica ambient. Certo, bisogna girare un poco per trovarlo, ma basta con le pappine già pronte e riscaldate, le cose belle vanno cercate

...e aggio fatto pure la rima
olè !

Anonimo ha detto...

Your site is on top of my favourites - Great work I like it.
»

Anonimo ha detto...

Hi! Just want to say what a nice site. Bye, see you soon.
»

potresti essere interessato anche a...